Split Payment

Ampliamento soggetti interessati a partire dal 1° luglio 2017

Dal 1’ luglio 2017 è stata esteso il meccanismo di scissione dei pagamenti Iva , il cosiddetto Split Payment, ad altri soggetti:

  • Tutte le amministrazioni
  • Gli enti ed i soggetti inclusi nel conto consolidato della Pubblica Amministrazione
  • Le società controllate direttamente o indirettamente dallo Stato, di diritto o di fatto
  • Le società controllate di diritto direttamente dagli enti pubblici territoriali
  • Le società quotate inserite nell’indice FTSE MIB della Borsa italiana
  • I professionisti

Per tali soggetti non sarà necessario emettere fattura elettronica.

Il meccanismo non si applica alle prestazioni soggette al “reverse charge”.

Stiamo realizzando delle modifiche alle procedure per permettere il calcolo dello split payment anche per i clienti che non sono pubbliche amministrazioni in senso stretto e per i quali non deve essere emessa la fattura elettronica.

 

 

CIESSEGI SRL